Lucia Annibali al carcere di Parma: “Tanta solidarietà da parte dei detenuti”

Ad ascoltare l’avvocatessa di Urbino sfigurata con l’acido dal suo ex fidanzato, una trentina di detenuti che tra qualche anno, dopo aver scontato la loro pena, potranno tornare a inserirsi nella società. “Un’esperienza interessante anche da un punto di vista personale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *